MUSICOTERAPIA

Novità di quest’anno nel nostro allevamento la musicoterapia.

Per i cani, come per gli essere umani, esiste il benessere e il malessere mentale, in altre parole, si stressano, si agitano, si ansiotizzano, sono sereni, sono contenti, sono felici.

Una professoressa di psicologia della Queens University a Belfast in Irlanda ha studiato l’effetto della musica sui cani e ha scoperto che diversi tipi di musica influenzano diversamente il loro comportamento. Nello specifico, la sua ricerca ha rilevato che la musica classica ha un effetto calmante e l’heavy metal li innervosisce. La musica pop (nella ricerca i cani hanno ascoltato tra gli altri Britney Spears, Robbie Williams e Bob Marley) così come voci umane registrate e messe come sottofondo, invece, hanno mostrato di avere lo stesso effetto del silenzio – non cambiare nulla nel comportamento canino.

Negli Stati Uniti ci sono numerosi veterinari che usano la musica classica per aiutare i cani ad affrontare in modo sereno le visite, così come alcuni comportamentalisti ed educatori usano la musica classica per aiutarli a tranquillizzarsi in situazioni di stress.

Nulla impedisce di fare qualche prova in casa e chi scopre che un certo tipo di musica ha un effetto calmante sulla propria creatura ha un elemento in più per rendergli piacevole il tempo in cui rimane a casa da solo: lasciare lo stereo acceso.

E non è tutto. I cani si abituano ad ascoltare musica. Tant’è che, periodicamente sottoposti alla stimolazione musicale, finiscono per calmarsi ed acquisire un comportamento tranquillo e rilassato anche solo dopo due giorni di sinfonie e quartetti.

 L’effetto rilassante della musica classica è visto dunque dagli studiosi come una buona strategia di controllo dei problemi comportamentali del cane. Un sistema assolutamente piacevole (anche per i proprietari) per ridurre i disagi di ansie da separazione e di iperaggressività su base stressogena, sembra che i cani recepiscano molto bene la musica classica, che pare abbia effetti positivi specialmente se essi sono sotto stress. E’ scientificamente provato, infatti, che la musica è in grado di ridurre il grado di stress anche nei nostri amici aiutandoli a rilassarsi e a comunicare con maggiore serenità. La musicoterapia li rende più allegri e gioiosi, più inclini alle relazioni sociali, stimolando anche atteggiamenti positivi nei confronti del padrone e degli umani in genere. L’ascolto della musica classica, oltre a ridurre i livelli di ansia e stress negli animali, regolarizza la loro frequenza cardiaca.

Inoltre se svolta durante l'allattamento stimola maggiormente la produzione di latte della madre ed allo stesso tempo tranquillizza i cuccioli. La musica per i cani è fatta di suoni semplici, intuitivi, ed ha effetto positivo se viene fatta ascoltare ad un volume contenuto, tenendo conto del fatto che i cani hanno la facoltà di percepire ben oltre i circa 20.000 Hertz avvertiti dall’orecchio umano.

Per evitare di sbagliare, è sempre consigliabile chiedere un parere ad un veterinario comportamentalista che saprà indirizzarvi sulla tipologia di musica da scegliere. In alternativa, in commercio sono disponibili dei cd musicali studiati appositamente per i quattro zampe, nati per tranquillizzare l’animale in caso di stress accumulato durante temporali, viaggi, soggiorno in pensioni e canili.

LABRADOR TOSCANA © 2017 | P.I. 01343520456                                                     POWERED BY LIVELLOUNO | PRIVACY POLICY

via Molino, 10
Pallerone  Aulla (MS) - 54011
Tel +39 349 5974717
info@labradortoscana.it
Menù:
Seguici su Facebook
Contatti
Informazioni:
Per qualsiasi informazione o per richiedere la dispobilità dei cuccioli contattaci al numero   +39 349 5974717 oppure inviaci una mail info@labradortoscana.it oppure compila il form cliccando sulla freccia bianca in alto, ti risponderemo appena possibile!